Di ebook e di cover

20100926-horcinus_orca

Siccome oggi sono un po’ stufa che si dica che WePub non ha copertine, visto che la questione copertine dei nostri ebook è stata discussa fino allo sfinimento e che la ragione della nostra scelta non è nemmeno tanto difficile da intuire (riconoscibilità e leggibilità anche in formato francobollo, più la rigorosa pulizia che ci contraddistingue – almeno nelle intenzioni!), condivido l’immagine di una cover che amo molto. Nessuno si sarebbe sognato di dire che non è una copertina (anzi, personalmente la trovo molto attuale anche a distanza di più di 30 anni), ma, certo, è stata stampata e su una carta diversa da quella del blocco libro. Basta la stampa a farne una copertina? Secondo me no, è una copertina a prescindere dal fatto che sia stata stampata con tanto di sovraccoperta.

La storia della nostra editoria è piena di copertine pulite e minimaliste, dalla vecchia BUR ai tascabili Adelphi, dalla prima ISBN a certa parte della produzione Einaudi (avete presente la cover di Everyman di Roth?).  Ma allora cosa fa di una copertina una copertina? La presenza di immagini? La grammatura della carta? La posizione?

Di cover, grafica e del futuro delle librerie ha recentemente parlato Riccardo Falcinelli, grafico e teorico del design, in un interessante articolo, La grafica e il futuro delle librerie, in cui sfata un po’ di luoghi comuni e immagina un futuro per lettori, librerie, libri di carta ed elettronici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...